top of page
  • giorgia dublino

Cambio di Prospettiva.

Negli ultimi tre mesi, ho attraversato un periodo di stallo mentale che ha messo a dura prova la mia creatività e il mio benessere emotivo. Mi sentivo intrappolata in una sorta di nebbia mentale, incapace di trovare l'ispirazione o di prendere decisioni chiare. Ogni giorno sembrava una battaglia contro la mancanza di motivazione e chiarezza mentale.

Tuttavia, tutto è cambiato quando ho ricevuto una sorprendente notizia lavorativa che ha scosso il mio mondo. È stato come se un interruttore dentro di me si fosse improvvisamente acceso. La sensazione di vitalità e di energia che ho provato è stata immediata, e ho potuto percepire chiaramente il mio cervello che ingranava come una macchina ben oliata.

Sono rimasta affascinata dal potere che un cambiamento di prospettiva può avere sul nostro stato mentale. Quella buona notizia ha fatto molto più di sollevare il mio spirito; ha agito come un catalizzatore che ha liberato una cascata di pensieri e idee che sembravano inceppati.

Dal punto di vista psicologico, questo evento ha dato il via a una vera e propria reazione a catena. L'emozione positiva che ho sperimentato ha attivato nel mio cervello una serie di processi che hanno influenzato il mio stato d'animo, la mia percezione delle situazioni e persino la mia percezione di me stessa.

Mi sono sentita più motivata che mai, con una chiarezza mentale che sembrava quasi rinnovata. Le soluzioni ai problemi che prima sembravano insormontabili ora si presentavano chiare e accessibili. Non solo ho ripreso il controllo della situazione, ma ho anche riacquistato fiducia nelle mie capacità.

Questo cambiamento di approccio ha dimostrato quanto sia potente la mente umana. Ha confermato che a volte, anche quando sembra che tutto sia in stallo, una scintilla di positività può essere sufficiente a far ripartire il motore della creatività e della produttività.

Oggi, guardando indietro a quei tre mesi di stallo mentale, vedo quell'evento come un punto di svolta cruciale. Mi ha insegnato che il nostro stato mentale non è una condizione statica, ma può essere influenzato e modellato dalle esperienze e dagli eventi che incontriamo lungo il percorso. Ciò che sembrava un ostacolo insormontabile si è rivelato essere una potente lezione su come la nostra mente può trasformare le sfide in opportunità.

Comments


bottom of page